• Italiano
  • English
  • Français

UN LOGO, UNA STORIA…

PROVA 2

 

L’idea di un simbolo che identifichi un prodotto o un servizio risale agli inizi della civiltà umana e si concretizza nel concetto di logo. Esso è tipicamente costituito da un’immagine o da una rappresentazione grafica di un nome o di un acronimo e permette di riconoscere l’azienda a cui esso si riferisce con effetto quasi immediato. Compito del logo è quello di ispirare fiducia e riassumere in alcune tracce grafiche la filosofia e i valori dell’enunciatore-azienda e il suo impegno verso il destinatario della comunicazione.
Rappresentando simbolicamente un’azienda, il logo riesce a dare unità agli elementi eterogenei dell’immagine aziendale e per questo deve rimanere immutabile più a lungo possibile, sebbene il suo restyling dia la sensazione di rinnovamento ed aumentata energia commerciale.
E’ ciò che è accaduto negli anni dal 1970 al 2015 al logo della Molitecnica Sud che è passato attraverso 13 rielaborazioni, a distanza di tanti o pochi anni l’una dall’altra e a seconda dell’esigenza di cambiamento avvertita. La versione 2015, che resterà invariata a significare la raggiunta stabilità su vari fronti, è di color silver e  si distacca totalmente dalle versioni precedenti che si tonalizzano prevalentemente sull’azzurro. Essa spicca per omogeneità e armoniosità seppure rimane legata alla tradizione dei simboli grafici quali le spighe di grano, i cilindri di macinazione, l’ingranaggio.
L’intento di Molitecnica Sud è rendere il logo particolarmente efficace in quanto facilmente riconoscibile, percepibile e memorabile, obiettivo comunicativo ottenuto attraverso una forma grafica essenziale, semplice e chiara.